Come scegliere un passeggino?  Guida completa per l’acquisto giusto!

Come scegliere un passeggino? Guida completa per l’acquisto giusto!

Sai come scegliere un passeggino e a cosa prestare particolare attenzione prima di acquistarlo? Scopri tutto ciò che ti serve in questo articolo!

Indice:

Ci rendiamo conto che la scelta giusta di un passeggino possa essere una vera sfida. Si possono trovare varie versioni sul mercato – passeggini multifunzioni 3 in 1, 2 in 1, passeggini leggeri, carrozzine, passeggini con chiusura ad ombrello... E in più, ci sono anche quelle riguardanti passeggini con le ruote realizzate in gommapiuma e gomma, quelli speciali per i terreni dissestati, quelli da città, con e senza le ammortizzazioni – un’ampia selezione dei prodotti che può far girare la testa. Ecco perché abbiamo creato una guida completa per l’acquisto dei migliori passeggini. Ci auguriamo di fornire tutte le informazioni necessarie per i genitori, e di aiutarli a selezionare un modello adatto, che sarà utile per tanti anni.

Indipendentemente dal fatto che tu stia comprando un passeggino per la prima volta, o che sia ancora solamente un’idea per il tuo prossimo acquisto – vale la pena ampliare le proprie conoscenze. Il mercato si sta evolvendo – proprio come il settore degli accessori per i bambini che è in continua crescita – vengono introdotti nuovi articoli e tante innovazioni, quindi prima di fare un acquisto, è opportuno sapere in anticipo, su cosa prestare particolare attenzione.

Quale passeggino scegliere

Quale passeggino acquistare – tipologie dei passeggini

Passeggini si possono dividere in varie tipologie. Tra le più popolari ci sono:

  • ● passeggini compatti,
  • ● passeggini multifunzioni 3 in 1 e 2 in 1,
  • ● carrozzine.

La scelta del passeggino si basa essenzialmente sulla durata della sua utilità. Preparandosi per la nascita di un bambino, è meglio optare per un passeggino 3 in 1 oppure 2 in 1 – sempre prendendo in considerazione se si vuole acquistare, a parte, anche un seggiolino per le auto. Se ti stai chiedendo quale seggiolino per auto scegliere, guarda il nostro post Seggiolini auto – tutto quello che dovresti sapere.

Quando ci si riferisce alle tipologie 3 in 1, è opportuno tenere presente che il seggiolino auto incluso funziona anche come un sedile per il bebè, che può essere facilmente fissato al telaio del passeggino utilizzando gli adattatori in dotazione. Quando il piccolo si addormenta in macchina, e vuoi andare a fare la spesa, non dovrai svegliarlo per spostarlo sulla navicella. Questa è una soluzione estremamente pratica e veloce, soprattutto per i genitori che spesso viaggiano in macchina.

Passeggino XMOOV 3 in 1 Kinderkraft

Passeggini compatti

I passeggini compatti sono dedicati ai genitori che desiderano acquistare successivamente un passeggino che si adatti perfettamente alle loro esigenze. I passeggini compatti sono vendibili senza il sedile, e ciò permette ai genitori di indirizzarsi verso una vasta scelta di prodotti, quando si tratta di comperare un seggiolino auto, adatto sia a loro che al bambino. Tuttavia, vale la pena ricordare che i passeggini compatti hanno un costo rilevante e, inoltre, c'è un assortimento piuttosto ridotto di sedili da fissare al telaio (spesso limitato dal marchio stesso, ma è probabile anche che la varietà dei sedili sia scarsa). I passeggini compatti vengono gradualmente sostituiti dalle soluzioni multifunzioni, che si rivelano altrettanto pratiche e comode, oltre che ad essere più economiche.

Passeggini multifunzioni 3 in 1 e 2 in 1

Se ti stai preparando per la nascita di un bambino e vuoi che il passeggino ti serva per più di qualche mese, scegli una soluzione multifunzioni 2 in 1 oppure 3 in 1. I passeggini multifunzioni sono composti da un telaio, una navicella e un passeggino. Nelle tipologie 3 in 1, inoltre, hai anche un seggiolino auto per i neonati, con gli adattatori che ti permettono di fissare questo speciale sedile al telaio.

Alcuni passeggini multifunzioni sono dotati di sedili innovativi 2 in 1 – ti consentono di trasformare rapidamente e facilmente la navicella in un sedile per bebè. È sufficiente utilizzare il sistema di chiusura e le cinture di sicurezza specifiche. Troverai questa soluzione sul passeggino 3 in 1 XMOOV. Tuttavia, anche i passeggini che hanno una navicella morbida al posto di quella classica rigida presentano delle novità. La navicella viene fissata al sedile aperto in posizione distesa, con le apposite e resistenti cinture di sicurezza. Un ottimo esempio di ciò si trova sul passeggino multifunzione EVOLUTION COCOON.

Come scegliere un passeggino giusto? EVOLUTION COCOON Kinderkraft

I passeggini 3 in 1 sono provvisti del sistema di viaggio, chiamato TRAVEL SYSTEM da Kinderkraft. A seconda del modello, gli adattatori possono essere aggiunti anche alla versione senza seggiolino, cioè 2 in 1. Questa soluzione permette di fissare in modo veloce e sicuro il seggiolino auto nel telaio – è particolarmente utile nei primi mesi di vita, quando il bambino dorme anche durante i brevi spostamenti in macchina. Invece di spostare il bambino addormentato e metterlo sulla navicella (rischiando di svegliarlo), basta semplicemente sganciare il sedile e attaccarlo al telaio.

I passeggini multifunzioni sono una soluzione molto conveniente. Ad esempio: i passeggini compatti costano circa 400,00-500,00 PLN, mentre i passeggini 3 in 1 hanno un prezzo intorno a 800,00-900,00 PLN. Ricordati che per i passeggini compatti, devi ancora acquistare un seggiolino per le auto, che costa solitamente 300,00-500,00 PLN, o un passeggino di 500,00-700,00 PLN. Quando non si sceglie una soluzione 3 in 1, è necessario acquistare anche un seggiolino per auto – necessariamente RWF (guida in senso opposto rispetto alla direzione di marcia), per i bambini dai primi giorni di vita. A seconda del marchio scelto, le soluzioni multifunzioni sono indubbiamente molto più convenienti.

Certo, si può acquistare un passeggino usato – quindi, si risparmia un po’, però bisogna considerare il fatto che, i passeggini usati possono essere danneggiati oppure obsoleti, e quindi – non adatti a soddisfare tutte le tue esigenze.

come scegliere un passeggino giusto, passeggino GRANDE LX

ATTENZIONE! Non acquistare mai un passeggino usato con il seggiolino auto! Non hai nessuna garanzia, che il seggiolino sia in perfette condizioni – si tratta della sicurezza di tuo figlio!

I passeggini multifunzioni possono trasportare i bambini dalla nascita fino a circa 2-3 anni. Il carico standard del telaio in modalità passeggino è di 15 kg, ma sempre più passeggini hanno la portata dell'intero telaio, fino a 27 kg (5 kg per il cestino, 22 kg per il passeggino). Pertanto, ci si può far salire persino i bambini ancora più grandi, fino a quando non crescono o preferiscono esplorare il mondo con i propri piedi. Un esempio di passeggino trio, fino a 22 kg è il passeggino 3 in 1 MOOV oppure il passeggino XMOOV.

Passeggini leggeri

Un passeggino leggero è munito di un sedile ed è adatto ai bambini che stanno a sedere da soli (dai 6 mesi circa di età). I passeggini leggeri sono scelti volentieri dai genitori quando acquistano i passeggini compatti, oppure il loro vecchio passeggino multifunzioni si è danneggiato. I passeggini leggeri sono una vera salvezza per i genitori che hanno bisogno di un passeggino di poco peso, piccolo e maneggevole, e allo stesso tempo per il bambino che ha ancora bisogno di riposare durante una passeggiata.

come scegliere un passeggino, passeggino leggero INDY

I passeggini da città sono ottimi per fare gli acquisti veloci – soprattutto, nei piccoli negozi, ma anche per fare le passeggiate più lunghe in centro. Se vivi in periferia e ti piace camminare nei sentieri in mezzi al bosco, non preoccuparti: nei negozi troverai anche i passeggini fuoristrada, come ad esempio il passeggino ALL ROAD.

I passeggini leggeri si contraddistinguono per la completa manovrabilità. Sono molto pratici e generalmente, si chiudono insieme al sedile, quindi sono facili da riporre nel bagagliaio della macchina. Alcuni modelli, come ed esempio NUBI, hanno in dotazione una cintura a tracolla. I passeggini leggeri, di regola, non hanno il sedile rimovibile, quindi non possono essere posizionati in avanti o indietro, rispetto alla direzione di marcia. Tuttavia, ci sono delle eccezioni a questa regola – il summenzionato ALL ROAD, è munito di un sedile rimovibile.

I passeggini leggeri hanno molti vantaggi – sono molto leggeri, compatti e manovrabili, inoltre, alcuni hanno le cinture di sicurezza adattate ai neonati (anche se è sempre consigliabile utilizzare un passeggino dal momento in cui, il bambino inizia a sedersi da solo, o supera il peso consentito per la navicella – di solito fino a 9 kg), le ruote girevoli, lo schienale reclinabile, il maniglione regolabile o i sistemi speciali per garantire la massima sicurezza e il comfort durante la corsa, di cui parleremo in seguito.

Come scegliere il telaio giusto per un passeggino?

Una volta che sai, quale carrozzina scegliere, è il momento di controllare il tipo di materiale, con cui è realizzato il telaio. In vendita troverai, tra l’altro, telai in acciaio, alluminio, ammortizzati e non. I telai costruiti in acciaio, sono resistenti e – soprattutto nella versione multifunzioni – possono essere utilizzati per tanti anni. Tuttavia, possono risultare pesanti e ingombranti per alcuni: soprattutto, per le persone che viaggiano molto, o che devono portarli su per le scale, perché il loro palazzo è privo di ascensore.

I telai realizzati in alluminio, sono altrettanto resistenti, però più leggeri – così, facilitano le manovre del passeggino e rendono estremamente facile la chiusura e lo spostamento di un passeggino. L'alluminio è un’ottima soluzione per chi abbia la necessità di viaggiare spesso, in modo del tutto comodo e sicuro. Se hai un terreno dissestato intorno a casa, opta per un passeggino con l’ammortizzazione regolabile nel telaio, per garantire il massimo comfort del piccolo. Del telaio regolabile, scopri di più sul passeggino PRIME 2020.

La decisione riguardo al materiale ideale per il telaio non è tutto ciò che conta. Abbiamo menzionato prima – il carico sul telaio, quindi fai attenzione se il passeggino che ti interessa è fino a 15 kg o forse fino a 22 kg. Maggiore è la portata sul telaio, più a lungo durerà il passeggino.

Quale telaio sarà più adatto per un passeggino?

Quali ruote saranno le migliori per un passeggino?

Abbiamo parlato delle tipologie di passeggini e dei telai – ora è il momento delle ruote. Quale sarà il miglior tipo di ruote in un passeggino? La risposta non è chiara e semplice: il genere delle ruote dipende, in gran parte, dalle esigenze dei genitori e dalla zona che riguarda le passeggiate quotidiane.

Le ruote grandi e gonfiabili, possono rivelarsi poco pratiche in città, quando si passeggia lungo le piste asfaltate e i marciapiedi, oppure quando si fa la spesa con il bambino nei piccoli negozi. Le ruote gonfiabili sono più pesanti delle ruote realizzate in gommapiuma, ma sono resistenti e saranno perfette per i sentieri nei boschi o in periferia della città. Forniscono un'ammortizzazione migliore e sono decisamente più robuste.

Quale genere di ruote scegliere in un passeggino?

Per i genitori che vivono in città, le ruote senza obbligo di manutenzione (non necessitano di essere gonfiate) realizzate in gommapiuma oppure costruite con un composto di gommapiuma e gomma, sono una buona soluzione. Sono leggere, offrono un’ottima adesione al suolo e, soprattutto, sono più piccole rispetto alle ruote a camera d’aria.

Presta attenzione al diametro delle ruote, e anche al fatto che le ruote anteriori siano piroettanti – questo aumenta la manovrabilità del passeggino. Sarebbe bello se le ruote anteriori piroettanti avessero un sistema di blocco/sblocco: questo rende molto più facili le lunghe passeggiate sui terreni dissestati. Puoi anche indirizzarti sulle ruote del passeggino che andranno benissimo su qualsiasi tipo di terreno, come ALL ROAD o PRIME.

Quali sono le misure ideali per un passeggino?

Di quali dimensioni scegliere un passeggino, dipende dalle esigenze dei genitori e dalla statura del bambino. Più grande è il passeggino, più grande sarà il bimbo. Tuttavia, ricorda che il passeggino ti servirà per almeno 2-3 anni. Quindi scegline uno che non occupi troppo spazio a casa. Un esempio di passeggino compatto può essere il passeggino PILOT, ma se vuoi un passeggino più grande, che si chiuda insieme al sedile e che sia facile da deporre dopo una passeggiata nell'armadio, opta per il passeggino CRUISER.

Ricorda pure che, più grande è il passeggino, maggiore è il suo peso. Chiediti se vale la pena acquistare un passeggino grande se ti sposti spesso, oppure se ti piace viaggiare, e se usi il passeggino occasionalmente durante le camminate. In questo caso, è meglio prendere un passeggino che, una volta chiuso, può essere facilmente riposto nel bagagliaio della macchina, o addirittura, nel vano bagagli. Un passeggino pesante, può anche essere problematico quando non c'è l'ascensore nel tuo palazzo, e abiti all’ultimo piano. In una situazione del genere, è meglio scegliere un modello più piccolo e leggero, che si trasporta senza difficoltà, su per le scale.

Un passeggino – adattalo alle tue esigenze!

Il passeggino deve essere adatto anche ai genitori. Non ha senso acquistare un passeggino con le ruote grandi e ammortizzate, destinato alle zone forestali, quando cammini principalmente in città o in periferia, e in più hai tanti marciapiedi intorno. Un passeggino del genere sarà poco pratico, e potrebbe rivelarsi troppo pesante o non abbastanza manovrabile per le tue esigenze.

Tuttavia, presta attenzione alle caratteristiche che renderanno le tue passeggiate più facili e piacevoli. Perché preoccuparsi di un piccolo cestello portaoggetti, oppure di togliere il sedile, prima di mettere il passeggino nel bagagliaio della macchina, quando puoi acquistare un tipo perfettamente adatto sia a te, che al tuo bambino?

Passeggino pieghevole o no?

Soluzioni pratiche per il genitore

Quando acquisti un passeggino, opta per la facilità d'uso. Verifica, se il passeggino è dotato di sistemi aggiuntivi che facilitano la camminata. Un perfetto esempio di tale sistema, è l’impianto TRAVEL SYSTEM, presente nei passeggini Kinderkraft (sui passeggini 3 in 1 e 2 in 1), che permette di agganciare il seggiolino per auto al telaio del passeggino, oppure il sistema CLICK & FOLD sul manico, che consente di chiudere il passeggino con una sola mano. Troverai questo sistema nei passeggini che possono essere chiusi insieme al sedile. Ad esempio il passeggino GRANDE LX.

Un criterio altrettanto importante, è il sistema di montaggio del sedile rivolto in avanti e/o indietro rispetto alla direzione di marcia. Non tutti i bambini che possono sedersi da soli, sono pronti a perdere di vista un genitore durante una passeggiata. Scegli, quindi, un passeggino a cui agganciare un sedile per la marcia in avanti o indietro, come nel caso di ALL ROAD oppure del passeggino PRIME. A volte, tuttavia, vale la pena aspettare che il bambino sia abbastanza grande, e acquistare un passeggino leggero, con lo schienale reclinabile.

Un'altra cosa da non sottovalutare, è il maniglione del genitore con la sua regolazione. Alcuni passeggini non hanno un maniglione regolabile, ed altri ancora, sì, però con pochissime opzioni. Vale la pena leggere attentamente il manuale d’uso, nella descrizione e nel funzionamento del prodotto e chiedere al personale adatto a prendere le misure correttamente, per accertarsi che il passeggino scelto, sia adatto alle esigenze del potenziale utente.

Ricordati, inoltre, del freno. Alcuni passeggini possono far venire in mente i freni ad azione molto lenta che danneggia le scarpe. In passato, questi freni erano molto difficili da usare, si azionavano dal basso e spesso si bloccavano. Fortunatamente, questo è il passato oramai – la maggior parte dei passeggini Kinderkraft è dotata del freno con il sistema STOP & RIDE, azionato dall'alto. Puoi sbloccarlo anche indossando i sandali o i tuoi tacchi a spillo preferiti, senza preoccuparti di danneggiare la parte superiore delle scarpe!

Gli accessori, sono indispensabili: considera, se gli elementi in dotazione, come il telo antipioggia o il coprigambe, sono inclusi nel kit. Ti sarà utile anche un portabicchiere – ad esempio per una bevanda calda. Rammenta, che alcuni passeggini vengono venduti senza tutte queste forniture, quindi risparmierai sul passeggino stesso, ma poi dovrai acquistare gli oggetti che potrebbero costarti di più, rispetto all'acquisto di un passeggino di un altro marchio, ma con gli accessori. Non tutti gli elementi in dotazione sono necessari, ma tra tutti gli oggetti indispensabili, dovrebbero sempre esserci il telo antipioggia e il summenzionato, coprigambe. Pochi passeggini sono provvisti di una cintura a tracolla, che ti garantirà la massima comodità nel viaggiare con il piccolo, ad esempio in una vacanza. Basta chiudere il passeggino e portarlo sulla spalla.

Un altro oggetto fondamentale è la cappottina allungabile – può darsi, che non sarà necessaria, ma è opportuno prenderla in considerazione, soprattutto se abiti in una zona in cui il tempo è variabile. Grazie all'estensione, il bambino è protetto meglio, ad esempio in caso di vento o pioggia. Un’ampia cappottina proteggerà il tuo bambino perfino dal sole, in modo del tutto efficace. La cappottina nel passeggino dovrebbe essere sia impermeabile che in dotazione del filtro UPF50+.

Quali accessori sono ideali per il passeggino?

Presta particolare attenzione anche alla barriera di sicurezza – alcune di esse sono girevoli e staccabili su entrambi i lati, e ciò consente di prendere e posizionare comodamente il bambino sul passeggino. In vendita, troverai le tipologie dei passeggini con la barriera a forma di lettera T, come ad esempio PILOT o passeggino LITE UP. Tale soluzione consente al bambino di sentirsi un vero piccolo conducente, inoltre si chiude insieme al sedile e talvolta puoi portare il passeggino come un trolley.

Ultimo, ma non per importanza, è il cestello portaoggetti. Prendi in considerazione la sua portata (normalmente fino a 3 o 5 kg), le sue dimensioni e se è rimovibile. I cestelli portaoggetti, spesso si sporcano e ne vale la pena di sceglierne uno che sia staccabile e lavabile, se necessario. Consigliamo in particolare, i cestelli che siano accessibili da almeno due lati.

Quale passeggino scegliere – adesso lo sai?

Speriamo, di essere stati esaustivi, e che abbiamo tolto ogni sorta di dubbio, prima di un acquisto del passeggino. Ricordati, di adattare il passeggino non solo al bambino, ma anche alle tue esigenze – grazie a ciò, comprerai un prodotto che ti durerà per tanti anni. Così, eviterai di acquistare un altro passeggino, che ovviamente genererà dei costi aggiuntivi. Controlla la nostra vasta gamma di offerte, e scegli un prodotto che ti accompagnerà per tanti anni. I passeggini Kinderkraft facilitano le passeggiate, e le rendono indimenticabili sia per i genitori che per i figli.

25.02.2021